Home > Blog > Spazio coaching e counseling per il benessere aziendale

Spazio coaching e counseling per il benessere aziendale

Pubblicato il 23 Feb 2019 da Viola Guerrini
Spazio coaching e counseling per il benessere aziendale

Che cos’è?

E’ un’iniziativa che si propone di creare uno spazio “permanente” di ascolto, riflessione e confronto all’interno delle aziende per migliorare il benessere delle persone e, di conseguenza, l’engagement delle stesse.

A chi si rivolge?

Lo spazio coaching/counseling può essere rivolto sia ai manager che ai collaboratori in base alle esigenze individuali ed al momento che vive l’organizzazione.

Quali sono i vantaggi per l’azienda e per le persone?

E’ sempre più frequente che le persone, soprattutto per mancanza di tempo dovuta ad eccessivi impegni professionali e familiari, non riescano ad intraprendere percorsi di consapevolezza e crescita personale in autonomia: offrendo uno spazio nel quale i dipendenti possono incontrare un professionista della relazione d’aiuto in grado di supportarli nell’elaborazioni di alcuni temi fondamentali riguardanti il lavoro e/o la vita privata, l’azienda fornisce uno spazio protetto utile a gestire le problematiche ed a vivere più serenamente la quotidianità.

Va sottolineato inoltre che le organizzazioni  si trovano ad affrontare sempre più spesso cambiamenti di natura sia produttiva che organizzativa. Per questo motivo tutti coloro che vi lavorano vivono uno stress molto superiore rispetto ad un passato più prevedibile, inoltre accade che, in virtù di una continua mobilità, le richieste professionali siano sempre maggiori, mettendo inevitabilmente a dura prova le persone.

Coaching e counseling due approcci diversi?

Si può operare in due modi:

  • Il coaching: a volte si associa a dei percorsi formativi, ma si rivela molto  utile anche in maniera indipendente, soprattutto per affrontare tematiche come il talent empowerment, la gestione dei momenti critici o dei cambiamenti o il rafforzamento della propria identità e/o maturità nel ruolo professionale. Le tematiche vengono solitamente discusse con l’azienda in modo da comprendere i disagi più diffusi ed offrire un servizio mirato alle esigenze specifiche.
  • Il counseling: questa metodologia prevede una domanda del consultante che può essere anche di natura personale e si propone come obiettivo di far emergere la soluzione dal consultante stesso. Le tematiche in questo caso sono le più disparate e l’obiettivo del servizio è fornire alle persone un supporto in uno spazio libero per migliorare il proprio stato di benessere.


Per ulteriori informazioni scrivi a corsi@ligys.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *